sabato 18 novembre 2017
My AltamuraWeb
Inserisci la tua vetrina
Info e contatti
 
     
 
Home Page Città e Info Turismo Multimedia Community Forum Shopping Vetrine My   Sei già registrato? Accedi
 
   
 
Turismo
Home Page Turismo
Scheda della città
Raggiungere Altamura
Hotel e Bed & Breakfast
Ristorazione e locali
Sagre e mostre
Folklore
Prodotti tipici
Gastronomia e ricette
Visita guidata
Cosa visitare
La Cattedrale
Le chiese
I palazzi storici
L'uomo di Altamura
I dinosauri
Il Pulo
Il Santuario
I musei
 
Il Pulo

A 6.5 km da Altamura, nel mezzo dell'altopiano delle Murge, si apre quella che sembra una profonda voragine.
La dolina o "Pulo" si trova in una parte della Murgia altamurana in cui l'azione delle acque è intervenuta in maniera particolare denudando ed incidendo la superficie e, con la sua plurimillenaria penetrazione nel sottosuolo, formando paesaggi, canali, e cavità ricche di formazioni stalattitiche e stalagmitiche.
Ne risulta un paesaggio di superficie arido e brullo, nel quale si inserisce la dolina con il suo fondo coperto di terreno vegetale coltivato fino a pochi anni fa. Si presenta come una conca aperta dal diametro di circa 500 metri e profonda circa 100 metri; in essa confluiscono due solchi torrentizi incisi a “V” e provenienti da Nord e da Sud-Est.
La parte superiore è composta di roccia calcarea estremamente fessurata in senso verticale e tagliata apicco nella parte sottostante: qui si aprono le grotte interessate dalle ricerche archeologiche.
La parete opposta, ricoperta di macchia mediterranea mista a piante basse da pascolo, scende verso il fondo con inclinazione media che grazie a mulattiere a mezza costa e a zig - zag consentono una facile discesa.
Nel punto in cui la roccia mostra una rientranza in senso verticale si aprono le due grotte principali: la grotta I e la grotta II sovrapposte; oggetto di scavi è stata anche la grotta III, un riparo sotto roccia, o meglio una grande nicchia, che per la sua disposizione è soggetta all'azione degli agenti meteorici che l'hanno corrosa.
La grotta I, di forma piuttosto rettangolare, dotata di scala di accesso dal pianoro, presenta un lucernario sul soffitto; le ricerche archeologiche hanno rilevato frequentazioni che vanno dal paleolitico superiore all'età del bronzo. Tra i ritrovamenti, interessanti sono i "ciottoli incisi di tipo romanelliano" e la conchiglia di Cyprea.

 
Informazioni

Periodo storico

Preistorico

Dove si trova
6.5 km da Altamura nella zona delle Murge Alte
Apertura al pubblico
24 ore su 24
Ticket ingresso
Gratuito
Recapito telefonico
Museo Nazionale Archeologico - 080.3146409
 
     
     
 
Copyright © 2017 - AltamuraWeb il portale di Altamura - Tutti i diritti riservati
Totale visite: 9.390.544 - Visitatori collegati: 605