martedì 21 settembre 2021
My AltamuraWeb
Inserisci la tua vetrina
Info e contatti
 
     
 
Home Page Città e Info Turismo Multimedia Community Forum Shopping Vetrine My   Sei già registrato? Accedi
 
   
 
Città e info
Home Page Città e info
Informazione ad Altamura
Appuntamenti ed eventi
Associazioni e gruppi
La storia
Comune di Altamura
Numeri utili
Farmacie
Cinema e teatro
Meteo
 
Informazione ad Altamura
Il Teatro Mercadante è di tutti
Il Teatro Mercadante è di tutti
venerdì 8 luglio 2005
Condividi su Facebook
Una sentenza che fa giustizia dopo molti anni. Con la sentenza n. 53 del 2005, resa pubblica pochi giorni fa, il Giudice presso il Tribunale Civile di Altamura dott.ssa Emma Manzionna, ha dichiarato nulle le modifiche che il Consorzio Teatro Mercadante aveva apportato nel 1993 al suo Statuto.
Pubblichiamo il testo integrale di un comunicato del movimento cittadino Aria Fresca.

GIUSTIZIA È FATTA
IL TEATRO MERCADANTE È DI TUTTI

Con la sentenza n. 53 del 2005, resa pubblica pochi giorni fa, il Giudice presso il Tribunale Civile di Altamura dott.ssa Emma Manzionna, ha dichiarato nulle le modifiche che il Consorzio Teatro Mercadante aveva apportato nel 1993 al suo Statuto. Il Consorzio nacque nel 1895 con lo scopo di conservare, amministrare e preservare il Teatro Cittadino e riuniva le centinaia di cittadini altamurani che con il proprio denaro o lavoro contribuirono all’edificazione del teatro su un suolo concesso gratuitamente in uso dal Comune. Nel 1993, le poche decine di persone che attualmente compongono il Consorzio modificarono, arbitrariamente, lo Statuto originario attribuendosi la proprietà esclusiva, per quote, dell’intero Teatro e non più, come era previsto originariamente, il solo diritto di palco o di poltrona (cioè il semplice diritto ad essere preferiti nell’acquisto dell’abbonamento teatrale stagionale).
Solo grazie al lavoro di informazione e sollecitazione svolto per un decennio da Enzo Colonna, nostro attuale consigliere comunale, e grazie ad una massiccia raccolta di firme (oltre 5000) di cittadini che rivendicavano il diritto a non vedersi sottratto un bene di evidente interesse cittadino ed uso pubblico, l’allora Sindaco Vito Plotino decise di avviare nel marzo 2001, avvalendosi dell’assistenza legale dell’avvocato Antonio Ventura, un contenzioso in cui il Comune, in qualità di componente dello stesso Consorzio, chiedeva al Tribunale Civile l’annullamento di quelle arbitrarie e scandalose modifiche statutarie che, di fatto, trasformavano il Teatro in un banale condominio riservato a poche persone (clicca qui per leggere l'atto di citazione del Comune).
Ora giustizia è fatta. Il Teatro Mercadante è davvero della Città. Al Consorzio ne è affidata solo la conservazione e tutela.
Ora è bene che il Comune torni a farsi protagonista delle vicende che interessano il Teatro Cittadino nel momento in cui sembrano avviarsi i lavori per il suo recupero. In particolare, è bene che verifichi le modalità e la legittimità delle procedure attraverso cui il Consorzio, il 21 ottobre 2003, è pervenuto alla sottoscrizione di un contratto con cui ha concesso per 30 anni il Teatro ad un raggruppamento di imprese. È bene che verifichi, coinvolgendo la cittadinanza altamurana, la bontà del progetto di recupero edilizio dell’immobile che prevede anche la completa edificazione dell’area in cui è ora ubicata la pizzeria (ricordiamo che l’area è di proprietà comunale e che, per la parte di nuova edificazione, non c’è il via libera della Soprintendenza).
Soprattutto è bene che il Comune verifichi, con il raggruppamento di imprese che ha assunto la gestione del Teatro per 30 anni, le condizioni ed i termini per garantire la fruizione del Teatro da parte della Città con una convenzione che disciplini l’uso del Teatro e delle sue pertinenze.
Il Teatro Mercadante deve restare di tutti. Così come è nato.

Altamura, 8 luglio 2005

Il Movimento Cittadino ARIA FRESCA
Fonte: Staff AltamuraWeb
 
 
Eventi e bandi
Visualizza tutti gli eventi Segnalaci un evento
 
 
Stampa articolo
 
Registrati e invia SMS Gratis!!!
 
     
     
 
Copyright © 2021 - AltamuraWeb il portale di Altamura - Tutti i diritti riservati
Totale visite: 12.225.995 - Visitatori collegati: 3035