mercoledì 22 settembre 2021
My AltamuraWeb
Inserisci la tua vetrina
Info e contatti
 
     
 
Home Page Città e Info Turismo Multimedia Community Forum Shopping Vetrine My   Sei già registrato? Accedi
 
   
 
Città e info
Home Page Città e info
Informazione ad Altamura
Appuntamenti ed eventi
Associazioni e gruppi
La storia
Comune di Altamura
Numeri utili
Farmacie
Cinema e teatro
Meteo
 
Informazione ad Altamura
RISCHIO CHIUSURA TRIBUNALE ALTAMURA, SINDACO CHIEDE CONSIGLIO COMUNALE
RISCHIO CHIUSURA TRIBUNALE ALTAMURA, SINDACO CHIEDE CONSIGLIO COMUNALE
martedì 17 luglio 2012
Condividi su Facebook
C'è preoccupazione per le sorti della sezione distaccata di Altamura del Tribunale di Bari. Il sindaco Mario Stacca ha chiesto al presidente del Consiglio comunale, ai capigruppo consiliari ed a tutti i consiglieri, la convocazione di un Consiglio monotematico in sessione straordinaria, per concordare iniziative finalizzate a ottenere una revisione di quanto stabilito dal Governo Monti.
Intanto gli avvocati dell'associazione "Santoro-Passarelli" hanno promosso un incontro per il 19 luglio al Tribunale di Altamura alle 11 per dar vita ad un Comitato tra le associazioni degli avvocati e gli operatori di giustizia della provincia.
La lettera degli avvocati della sezione distaccata del Tribunale di Altamura firmata dal presidente dell'associazione Antonio Santeramo è diretta alle associazioni degli avvocati di Gravina di Puglia, Acquaviva delle Fonti, Rutigliano, Modugno, Putignano, Bitonto, Monopoli.
L'obiettivo è quello "di coinvolgere e sollecitare il coordinamento delle iniziative che potranno essere esperibili a livello nazionale avverso l’infausto provvedimento soppressivo". "La soppressione di tutte le Sezioni Distaccate dei Tribunali - scrive Santeramo - non può passare nella comoda inerzia e nell’indifferenza degli organi rappresentativi locali e nazionali, nonché degli organismi e/o organizzazioni di categoria. Si pone la necessità di denunciare la macroscopicità degli effetti devastanti, anche sul piano economico/finanziario, del provvedimento adottato dal Governo. Si ritiene opportuno costituire un comitato tra tutte le Associazioni degli Avvocati del territorio nazionale onde stabilire e pianificare forme ed iniziative di sensibilizzazione, informazione e protesta atte a scongiurare provvedimenti che non arrecherebbero certamente alcun vantaggio al bilancio dello Stato e che, piuttosto, renderebbero ancora più inadeguato il Sistema Giustizia".

Intanto anche nella Giunta Comunale di Gravina si è discusso il tema della soppressione della Sezione Distaccata del Tribunale di Altamura e dell’Ufficio del Giudice di Pace di Gravina. Il sindaco Alesio Valente ha richiamato i chiarimenti forniti dal Capo del Dipartimento dell’Organizzazione giudiziaria del Ministero della Giustizia presso la commissione permanente del Senato della Repubblica che definivano i parametri presi in considerazione per attuare la riorganizzazione giudiziaria. La Commissione ha previsto la possibilità di chiusura di tutte le Sezioni Distaccate; per i sopprimendi Tribunali il criterio usato è quello della media di presenze tra magistrati, processi e bacino di popolazione residente. La Civica Amministrazione concorda "con il contenuto del documento presentato dall’Associazione degli Avvocati e Praticanti di Gravina in Puglia secondo cui tale provvedimento non comporterà alcun risparmio di spesa né alcuna riduzione dei tempi della giustizia. Questa Amministrazione esprime il proprio dissenso per un provvedimento che non tiene conto di fattori inerenti il contesto infrastrutturale e sociale connaturato al territorio su cui insiste la città di Gravina in Puglia, come l’assenza di collegamenti pubblici efficienti tra questo Comune ed il capoluogo di provincia, il considerevole bacino di utenza interessato dalla soppressione in argomento e dalla circostanza che, in una realtà sociale difficile come quella locale, il Tribunale costituisce un fondamentale Presidio di Legalità". Il Sindaco e la Giunta hanno manifestato "la propria contrarietà all’ipotesi di soppressione della Sezione Distaccata di Altamura e dell’Ufficio del Giudice di Pace di Gravina e si impegnano ad inoltrare la delibera prodotta al Ministro della Giustizia, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Presidente della Repubblica e ai Presidenti di Camera e Senato, riservandosi di contrastare le iniziative di soppressione in ogni sede competente".
Fonte: notizie on line
 
 
Eventi e bandi
Visualizza tutti gli eventi Segnalaci un evento
 
 
Stampa articolo
 
Registrati e invia SMS Gratis!!!
 
     
     
 
Copyright © 2021 - AltamuraWeb il portale di Altamura - Tutti i diritti riservati
Totale visite: 12.229.094 - Visitatori collegati: 3181