martedì 21 settembre 2021
My AltamuraWeb
Inserisci la tua vetrina
Info e contatti
 
     
 
Home Page Città e Info Turismo Multimedia Community Forum Shopping Vetrine My   Sei già registrato? Accedi
 
   
 
Città e info
Home Page Città e info
Informazione ad Altamura
Appuntamenti ed eventi
Associazioni e gruppi
La storia
Comune di Altamura
Numeri utili
Farmacie
Cinema e teatro
Meteo
 
Informazione ad Altamura
SINDACO ALTAMURA PRENDE ATTO, MAGGIORANZA POLITICA DEL 2010 NON C'È PIÙ
SINDACO ALTAMURA PRENDE ATTO, MAGGIORANZA POLITICA DEL 2010 NON C'È PIÙ
venerdì 15 giugno 2012
Condividi su Facebook
Prendendo la parola al termine dei lavori dell'ultimo consiglio comunale del 7 giugno (una seduta precedente di martedì 5 era andata a vuoto proprio per le assenze nel centrodestra), il sindaco di Altamura Mario Stacca, ha ringraziato ''i consiglieri comunali, non facenti parte della maggioranza, che con senso di responsabilità hanno contribuito a fornire importanti risposte ai cittadini'' e cioè l'approvazione di alcuni punti all'ordine del giorno. Inoltre ha detto di aver "preso atto che non esiste più la maggioranza politica eletta nel 2010".
Tra i punti approvati ci sono il progetto definitivo in variante al Piano regolatore e apposizione del vincolo preordinato all'esproprio per la strada provinciale 235 (ex 171) per Santeramo (all'unanimità ved altro articolo su Notizie on line), di cui è previsto l'allargamento, e il regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati (maggioranza dei presenti). Inoltre il primo cittadino su questa maggioranza venuta meno, ha detto che farà "di conseguenza le opportune valutazioni perché intendo guidare l'Amministrazione solo in presenza delle condizioni di stabile governabilità considerato che il difficile momento sociale ed economico che si vive richiede risposte amministrative concrete''.

Per l'opposizione si tratta di "un irreversibile stato di crisi" al quale non c'è "soluzione". Il centrosinistra (Partito Democratico – Sinistra Ecologia Libertà – Italia dei Valori – Aria Fresca – Altamura con Piglionica – Giovani Democratici) chiede le dimissioni del sindaco. "La situazione è particolarmente difficile e la città deve essere governata, cosa che non avviene da lungo tempo. Le lotte interne tra i partiti di centrodestra sono diventate ormai l’unico argomento di discussione di questa amministrazione che impediscono di guardare ad una città che richiede interventi urgenti a sostegno di famiglie, imprese e lavoratori".


Per Italia dei Valori (il segretario cittadino Filippo Lemma e quello provinciale Giacinto Forte) a Palazzo di Città si consumano "i soliti riti, triti e ritriti, di una politica fatta di numeri assetti di potere e vergogne varie dell'Amministrazione Stacca" mentre "tutto affonda nel menefreghismo più becero verso una domanda di partecipazione sempre più pressante da parte dei cittadini".
La previsione di Idv è di un probabile ingresso "in maggioranza di Lillino Colonna & co. per garantire i numeri della sopavvivenza a Stacca. Ci sarà un azzeramento ed un nuovo riequilibrio in giunta per riflettere al meglio la nuova geografia politica in Consiglio Comunale". Per Idv i cittadini "si saranno accorti, che fatta eccezione per un pò di bitume di circostanza quanto mai provvidenziale in alcune strade, questa Amministrazione Stacca non è proprio partita".
Fonte: notizie on line
 
 
Eventi e bandi
Visualizza tutti gli eventi Segnalaci un evento
 
 
Stampa articolo
 
Registrati e invia SMS Gratis!!!
 
     
     
 
Copyright © 2021 - AltamuraWeb il portale di Altamura - Tutti i diritti riservati
Totale visite: 12.225.901 - Visitatori collegati: 2937