sabato 16 ottobre 2021
My AltamuraWeb
Inserisci la tua vetrina
Info e contatti
 
     
 
Home Page Città e Info Turismo Multimedia Community Forum Shopping Vetrine My   Sei già registrato? Accedi
 
   
 
Città e info
Home Page Città e info
Informazione ad Altamura
Appuntamenti ed eventi
Associazioni e gruppi
La storia
Comune di Altamura
Numeri utili
Farmacie
Cinema e teatro
Meteo
 
Informazione ad Altamura
Pd Altamura, in stanze sindaco non di moda rigore e sobrietà
Pd Altamura, in stanze sindaco non di moda rigore e sobrietà
martedì 15 novembre 2011
Condividi su Facebook
"Le parole rigore e sobrietà non vanno molto di moda nelle stanze del sindaco e dei suoi collaboratori". Lo sostiene in una nota il Partito Democratico di Altamura.

"L’economia altamurana sta vivendo una decadenza senza precedenti", afferma il Pd. "La chiusura di aziende è ormai all’ordine del giorno e il numero di cassaintegrati e licenziati è in aumento. In questo drammatico scenario ci siamo avventurati nell’analisi dei documenti di bilancio per il triennio 2011-2013 e dei costi che le casse comunali sostengono a favore di dirigenti e assessori. Nella discussione di qualche mese fa, qualcuno dai banchi della maggioranza asseriva che i conti del Palazzo di Città sono 'a posto', mentre si andava ad approvare un bilancio chiuso a fatica, labile e scarno di progettualità per lo sviluppo territoriale. La gestione delle risorse della collettività - sostiene il Pd - ci preoccupa, soprattutto quando una città vive in gravi difficoltà economiche e al Comune questa crisi non si avverte".

Inoltre si ricordano le promesse "di 3000 posti di lavoro o l'abbattimento dei fitti passivi e dei costi superflui in campagna elettorale. Tra le assurdità riscontrate, continuiamo a non capire il motivo della non riduzione degli assessori comunali, la maggior parte molto inefficienti. Se un assessore “grava” sulle casse comunali per un importo annuo di circa 26.000 euro, una possibile riduzione degli attuali 8 ad un numero comunque congruo di 5, comporterebbe una minor spesa pari ad 78.000 euro circa. Per non parlare della scelta imbarazzante di corrispondere compensi agli organi direttivi delle società partecipate del Comune di Altamura, che nella loro gestione hanno causato solo perdite di esercizio. E di alcuni dei dirigenti comunali ormai stipendiati come grandi manager industriali. Inoltre, segnaliamo l’abuso delle convocazioni di commissioni comunali da parte di alcuni consiglieri del centrodestra che godono ormai di un vero e proprio salario extra-lavorativo. Tale spreco di risorse - sottolinea il Pd - contrasta con l’aumento al 25 % della Tarsu e di circa un milione di euro annuo di addizionale Irpef comunale. Tutto questo accade all'oscuro della cittadinanza, mentre ancora non ci sono i soldi per l’arredo urbano e servizi nei nuovi quartieri, per il centro storico, per aiutare le fasce più deboli della popolazione, per gli assistenti domiciliari nelle famiglie con disagi, senza parlare delle tante questioni che da sempre affliggono la nostra città e alle quali non si dà mai soluzione. Si proceda subito al taglio degli Assessori, degli stipendi dei dirigenti comunali e alla regolamentazione delle convocazioni delle commissioni comunali".

Fonte: notizie on line
 
 
Eventi e bandi
Visualizza tutti gli eventi Segnalaci un evento
 
 
Stampa articolo
 
Registrati e invia SMS Gratis!!!
 
     
     
 
Copyright © 2021 - AltamuraWeb il portale di Altamura - Tutti i diritti riservati
Totale visite: 12.273.796 - Visitatori collegati: 1035